La Squadra

Da tempo Colette Brossoit sognava l’Express prima ancora di realizzarlo… e da allora si tratta di una vera avventura!

Eppure basta mantenere l’equilibrio in movimento: un luogo abbastanza bello per valorizzare i clienti, un’accoglienza cordiale senza troppa familiarità, che sopratutto non privilegia nessuno per poter meglio servire tutti, offrire piatti gustosi, vini apprezzati ma senza ostentazione e per essere pronti a scambiare quattro chiacchiere ai tavoli.

Ci vuole costante vigilanza: quando si realizza, il sogno diventa esigente. Ma che ricompensa quando si sente nel ristorante un mormorio di gente appagata! Il menu è scritto a mano da Colette.